Navigazione veloce

Più cultura economica  e più società contemporanea nella scuola italiana

Immagine 007   Le cause della crisi che  stiamo attraversando sono molte e le cose  da fare per uscirne non  facili da  individuare. Una  però si può realizzare subito: investire nei giovani e in una formazione adeguata a far ripartire il Paese, la società, l'economia. Per questo i saperi scientifici e umanistici devono potersi incontrare in un  percorso formativo in grado di  affrontare le sfide della contemporaneità. Ciò può avvenire attraverso una rivalutazione a scuola della cultura economica, trasversale a tante discipline, essenziale per capire il mondo e le sue trasformazioni, e capace di attivare e  sviluppare nei giovani competenze utili a loro stessi e  all'intera collettività. Le  discipline economiche, sociali e giuridiche, inserite in un  curriculum scolastico che offra una  preparazione approfondita e flessibile, sono importanti per  formare il cittadino e per  vincere le sfide del presente. Nella scuola italiana attuale,al contrario, la formazione in queste materie è molto ridotta; infatti sono studiate da  non più del 15% degli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie superiori. Le  persone che condividono queste constatazioni auspicano che la formazione economica,sociale e giuridica si rafforzi in tutta la  scuola italiana e che si sviluppino, grazie all'autonomia scolastica, percorsi di studio orientati  alle competenze di cittadinanza  economica e all'educazione finanziaria. Per queste ragioni auspicano, inoltre, un forte ruolo del  nuovo Liceo Economico-sociale nato dalla riforma. E' necessario che  questo liceo cresca e si diffonda, così da  diventare punto di riferimento per  i giovani che vogliono capire la  complessità del mondo contemporaneo e  partecipare consapevolmente  alla costruzione di quello di domani, che  vogliono comprendere le scelte nell'uso delle risorse e dell'ambiente,le ragioni delle regole e la natura delle relazioni umane,e che hanno a cuore il benessere e la condizione dell'uomo nel suo tempo,presente e futuro. Siamo infatti convinti che il nuovo Liceo Economico-sociale,  che  "fornisce  allo     studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alle scienze giuridiche,  economiche e   sociali", possa favorire  l'acquisizione  di competenze fondamentali per  il cittadino di domani.

News

29 ott 14 - Elezione della rappresentanza genitori, docenti e personale ATA dei rappresentanti nel Consiglio d’Istituto

Leggi…

16 ott 14 - Assenza del 16 ottobre

Si comunica che l’assenza degli alunni in data 16 Ottobre 2014 viene ritenuta arbitraria.
F.to il Dirigente Scolastico
Prof. Michele Giammatteo

22 set 14 - Graduatorie docenti

DECRETO PUBBLICAZIONE GRADUATORIE
graduatoria DEFINITIVA I FASCIA
graduatoria DEFINITIVA 2 FASCIA
graduatoria DEFINITIVA 3 FASCIA
 

Tutte le news...

Segnalazioni

Tutte le segnalazioni...

Prossimi eventi

  • Nessun evento.